Cerca
  • Cinzia Belardinelli

LA BELLEZZA È DENTRO DI TE



Riflettevo ieri sullo stato delle cose attuali in questo particolare periodo e in questa particolare situazione sociale ed economica.


Guardo fuori e sempre più cose stanno diventando proibitive da fare e da avere, vivere sta diventando a volte proibitivo, permetterselo sta diventando un lusso e capisci così di essere una persona che a quel lusso forse non sempre può più arrivare.


Il tutto viene pervaso istintivamente da emozioni quali paura, tristezza, sconfitta, rabbia e dolore.

Poi mi chiedo cosa questa situazione possa insegnarmi, che via può indicarmi.


E inizio a rivolgere lo sguardo dentro e non più fuori.


Compro vestiti per sentirmi bella e affascinante, ma la mia bellezza sta nel vestito? Cosa posso fare per esprimere la mia bellezza interiore al di là del vestito. Perché una donna che emana bellezza non ha necessariamente bisogno di vestiti costosi, ha bisogno al più di esprimere le sue qualità di donna, le sue innate caratteristiche.


Vado a fare una vacanza per rigenerarmi e godermi un paesaggio a me nuovo. Come posso mutare lo sguardo e fare qualcosa di diverso, in questo momento accessibile? Guardo intorno a me, riduco la distanza, portando forse lo sguardo a luoghi così vicini che ho sempre dato per scontati, ma che forse hanno molto da mostrare e da raccontare.


Mi inizio a domandare: cosa mi procura benessere ed emozioni positive? Contatto questi desideri dentro di me. E una volta contattati mi domando: cosa posso fare io per andare incontro a queste emozioni? Per viverle? Ma ancor più per creare il contesto affinché si manifestino nella mia vita, e chissà anche nella vita di chi mi sta intorno.



Continuo a rivolgere le sguardo dentro e non fuori, alla ricerca di ciò che per me dà significato alla vita, e inizio a cercare una coniugazione nuova delle esperienze e dei momenti di vita, anche quelli più piccoli e quotidiani, e a sperimentarli per donarmi la stessa emozione. Perché in fondo non è ciò che fai che rende una esperienza di vita significativa, ma è l’emozione che ti fa provare e che lascia in te il ricordo.


E ancora in questo particolare momento è necessario andare dentro e cercare il bello dentro di noi, ma allo stesso tempo guardarsi intorno e cercare persone che insieme a noi amplifichino il bello.


La bellezza non è fuori, la bellezza è prima di tutto dentro di te.


Ed è tua la responsabilità di portarla fuori. Non puoi aspettarti che qualcun altro o il mondo lo faccia per te, te la porti impacchettata e infiocchettata. Te la devi prendere, te la devi creare, la devi agire.


Quando contatti dentro di te le tue caratteristiche uniche e le esprimi, nonostante la situazione materiale economica contingente, doni al mondo un po' di bellezza in più.


Quando contatti le emozioni che vuoi che diano significato alla tua vita, e cerchi di viverle, con i mezzi e le possibilità consentite nel momento, doni al mondo in po' di bellezza in più.


Quando vivi le relazioni interpersonali secondo i tuoi valori e tratti l’altro come vorresti tu essere trattato, donandogli tu per primo, tu per prima ciò che vorresti ricevere, doni al mondo un po' di bellezza in più.


Quando scavi dentro di te, riconosci il bello che c'è custodito e lo tiri fuori, che sia amore, passione, leggerezza, risate, accoglienza, pragmatismo o qualsiasi altra tua qualità, tuo talento, che ti rende unica, unico su questa terra, doni al mondo un po' di bellezza in più.


Rivolgi lo sguardo dentro e tira fuori tutta la bellezza che hai.


Mai come in questo momento ce n'è bisogno.


Dice Fëdor Dostoevskij: "la bellezza salverà il mondo".


E tu sei a contatto con la bellezza dentro di te?


Con Amore, Gratitudine e Servizio.

Cinzia


38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti